Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

BONUS ENERGIA

 

Il bonus energia garantisce alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio sulla spesa per l'energia elettrica. Il bonus elettrico è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

 

Possono accedere al bonus elettrico per disagio economico tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura elettrica nell'abitazione di residenza, con potenza impegnata:
  • fino a 3 kW, per un numero di persone residenti fino a 4;
  • fino a 4,5 kW per un numero di persone residenti superiori a 4;
  • e che presentino una certificazione ISEE con valore dell'indicatore fino a € 8.107,50 euro per la generalità degli aventi diritto e con valore fino a € 20.000,00 euro per i nuclei familiari con quattro e più figli a carico.

La legge n. 26/2019 istitutiva del Reddito di Cittadinanza (RdC) e della Pensione di Cittadinanza (PdC) dispone l'estensione dei requisiti per l'accesso alle agevolazioni sulle tariffe energetiche per disagio economico prevedendo che possano richiedere il bonus elettrico i cittadini titolari di RdC o PdC anche in deroga alle soglie ISEE.
 

COMPILARE L'APPOSITA DOMANDA

 

Hanno diritto al bonus elettrico per disagio fisico tutti i clienti domestici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita.

In questi casi, per avere accesso al bonus elettrico, il cliente finale deve essere in possesso di un certificato ASL che attesti:

  1. la necessità di utilizzare tali apparecchiature;
  2. il tipo di apparecchiature e per quanto tempo al giorno vengono utilizzate;
  3. l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata;
  4. la data a partire dalla quale il cittadino utilizza l'apparecchiatura.

 

                                                     COMPILARE L'APPOSITA DOMANDA

 

I due bonus, per disagio economico e fisico, sono cumulabili.

 

Modulistica generale:

 

 

POLITICHE SOCIALI